Operiamo su mercati dei capitali imperfetti. Ammettiamo che vi sia una serie di lacune di mercato, più marcatamente quelle che creano incentivi verso l'investimento a breve termine e i processi decisionali da parte di investitori e società.

I responsabili politici e gli organismi di vigilanza e regolamentazione svolgono un ruolo fondamentale nel definire il quadro entro il quale operano società e investitori. In molti casi, osserviamo irregolarità di mercato in cui il costo reale di un’attività, per esempio l’emissione di carbonio, non è adeguatamente valorizzato.

Rileviamo inoltre che il modo in cui i mercati dei capitali si sono evoluti e sono oggi strutturati indebolisce lo sviluppo di un’economia sostenibile. Il dato fondamentale per noi e i nostri clienti è che ciò erode il potenziale delle società di creare valore a lungo termine. Siamo pertanto a favore di misure politiche e correzioni dei mercati atte a contrastare irregolarità come la mancanza di informative societarie sui rischi ESG e sui cambiamenti climatici, nell’ottica di migliorare i risultati a lungo termine.

Tali misure dovrebbero essere coordinate a livello globale, in un quadro politico ispirato e motivante, come per esempio una Risoluzione ONU, con l’obiettivo di trasformare completamente i sistemi finanziari.

Per maggiori informazioni sulla realizzazione di mercati dei capitali sostenibili, si rimanda a pagina 34 della Relazione annuale sull’investimento responsabile 2016.

Pubblicazioni chiave