Gli investimenti finanziari comportano un elemento di rischio. Per ulteriori informazioni, vedere la sezione dedicata alle avvertenze sui rischi.

Il punto di partenza per il nostro fondo è il risultato che i clienti si aspettano. Il fondo adotta un approccio all’investimento privo di vincoli, il che significa che può adottare una gamma diversificata di strategie.

Poiché il fondo non viene parametrato rispetto a un mercato o a un gruppo di riferimento, i gestori sono liberi di investire quando e dove desiderano. Lo scopo finale è fare in modo che il fondo consegua il suo obiettivo di reddito, proteggendo il capitale, indipendentemente dall'andamento dei mercati finanziari.

Il fondo investe in una gamma diversificata di strategie di generazione di reddito al fine di garantire il conseguimento del proprio obiettivo di reddito complessivo e l’effettuazione di regolari distribuzioni, cercando al contempo di conservare il capitale. La costruzione di un portafoglio adatto a conseguire questi obiettivi non è semplice, se non altro perché il reddito generato da singole asset class è soggetto a oscillazioni e può essere irregolare.

Per far fronte a questi problemi, il fondo cerca di trarre reddito da cinque fonti diverse, ossia dividendi azionari e di fondi d’investimento immobiliare, cedole di titoli di stato e obbligazioni societarie, nonché premi di opzioni.

Conseguire il reddito desiderato dai clienti nell’odierno mercato non è facile. Ecco perché un tipico portafoglio AIMS comprende una gamma diversificata di strategie. Selezioniamo le migliori strategie in qualsiasi momento e le integriamo in un portafoglio omogeneo, assegnando tutte le posizioni a uno dei gruppi seguenti:

Il reddito distribuito agli investitori deriva dai soli introiti e non da una riduzione del capitale del fondo.

Per spiegare meglio i tipi di idee che il nostro fondo mira a utilizzare, le suddividiamo in tre gruppi: strategie di mercato, strategie opportunistiche e strategie di riduzione del rischio.

Strategie di mercato

Queste strategie sono principalmente concepite per aiutare il fondo a conseguire il suo obiettivo di reddito; al contempo, sono prevedibilmente destinate a determinare una crescita del capitale qualora la nostra “House View” (ossia le nostre prospettive per l’economia mondiale e i mercati finanziari) si dimostri corretta.

Ci concentriamo sugli aspetti che differenziano le nostre posizioni rispetto ai mercati su un orizzonte d’investimento di tre anni.

Esempi:

  • Azioni e REIT per il reddito da dividendi.
  • Obbligazioni a rendimento più elevato per i pagamenti delle cedole.

Strategie opportunistiche

Queste strategie mirano a sfruttare le fasi di panico dei mercati o le azioni di partecipanti ai mercati senza scopo di lucro, come per esempio le banche centrali.

Uno degli scopi primari di tali strategie è anche aiutare il fondo a conseguire il suo obiettivo di reddito. In tal modo, il capitale dovrebbe essere conservato indipendentemente dall’andamento dei mercati.

Esempio:

  • Scriviamo opzioni su valute a nostro giudizio destinate ad apprezzarsi o deprezzarsi in linea con la “House View” di base.

Strategie di riduzione del rischio

Queste strategie mirano a generare rendimenti positivi qualora la nostra “House View” non trovi riscontro in realtà, risultando neutrali o lievemente positive qualora invece si dimostri corretta.

Nelle fasi di tensione di mercato, queste strategie possono rafforzare significativamente i rendimenti di portafoglio, contribuendo in tal modo a controllare il rischio.

Esempio:

  • Sfruttiamo i periodi di andamento positivo e calma dei mercati per istituire posizioni in grado di trarre profitto da periodi di tensione, quando la volatilità sui mercati a rischio più elevato - come per esempio Cina e Giappone - sale in misura maggiore di quanto faccia negli Stati Uniti, di norma un mercato a rischio più basso.

Ricordiamo che gli esempi sopra riportati hanno finalità puramente illustrative.

Processo d’investimento

Gestione del rischio di portafoglio

Il team di analisi dei rischi del fondo svolge un ruolo fondamentale nell’aiutare i gestori a costruire i portafogli in quanto le valutazioni dei rischi sono il fulcro del processo. Il team lavora in stretta collaborazione con i gestori del fondo, testando rigorosamente le singole strategie. Prima di essere adottate all’interno del fondo, tutte le strategie sono sottoposte ad un severo processo di verifica dei rischi pre-trade. Le strategie sono valutate in base al loro profilo rischio-rendimento atteso, alla facilità con la quale possono essere abbandonate e al mantenimento del loro grado di efficacia nel caso di un aumento rilevante delle dimensioni del fondo. Il team verifica inoltre le potenziali performance del portafoglio complessivo in condizioni di mercato diverse.

Rischi

La performance conseguita in passato non costituisce un'indicazione di rendimenti futuri.

Il valore di un investimento e il reddito da esso riveniente sono soggetti a rialzi e ribassi e possono fluttuare in funzione dei tassi di cambio. Gli investitori potrebbero non recuperare l’importo originariamente investito.

Il Fondo utilizza derivati, che possono essere complessi ed estremamente volatili. Ciò significa che, in condizioni di mercato insolite, il Fondo potrebbe subire perdite significative.

Per ulteriori informazioni sui rischi connessi all'investimento nel fondo, si rimanda al Prospetto e al Documento contenente le informazioni chiave per gli investitori (KIID).

RA18/0126/01052018